Divina Liturgia per i fedeli greco-cattolici romeni di Lazio nella basilica di San Pietro in Vaticano

Domenica, 14 febbraio 2016, alle ore 8, si è celebrata nella basilica di San Pietro in Vaticano, “Cappella Ungherese”, la Divina Liturgia per i fedeli greco-cattolici romeni di Lazio.
L’evento è stato organizzato dall’Associazione “Inocentiu Micu - Klein” dei fedeli greco-cattolici romeni. Sono stati presenti più di 60 fedeli appartenenti alle quattro comunità greco- cattoliche di Lazio.
Hanno concelebrato P. Ioan Pop, il Coordinatore nazionale, P. Alin Boldut, il parroco di Sacrofano, P. George Barbantan, il responsabile della comunità di Riano e P. Valentin Marcu, il presidente dell’associazione summenzionata. Le risposte alla Divina Liturgia sono state date da tre studenti del Collegio Pontificale Pio Romeno di Roma.
Nell’omelia P. Ioan si è fermato sul brano evangelico della Domenica XVII-a dopo Pentecoste, invitando tutti alla conversione e alla fiducia totale in Dio. “La misericordia del nostro Padre si estende a tutti, nessuno è escluso. La donna cananea, mamma addolorata fiduciosa ha ottenuto per sua figlia quello che insistentemente chiedeva dal nostro Salvatore Gesù Cristo”.
Alla fine della Divina Liturgia P. Valentin, ha ringraziato tutti i presenti, sacerdoti e fedeli, e poi ha trasmesso una riflessione sulla bontà ineguagliabile di Dio che non si lascia aspettare, ma risponde con premura alle preghiere incessanti della donna cananea, mediante il miracolo della guarigione. Alla fine ha esortato tutti di pregare e di ricordare sempre che la preghiera è il nostro dialogo con Dio.
Affidandosi alla misericordia di Dio, l’Associazione “Inocentiu Micu - Klein”, dopo quest’avvenimento, organizzerà altri eventi destinati a tutti fedeli greco-cattolici romeni in Italia.

P. Valentin Marcu

Visite: 
365
Vai a inizio pagina